Come Convincerlo a Convivere

Vuoi passare al gradino successivo nella vostra relazione ma lui non si sente pronto? Ecco qualche semplice tecnica per fargli cambiare idea

Venor - Seduzione Sesso Amore

Affronta le Sue Insicurezze

Come Convincerlo a Conviere Affronta le sue Insicurezze  - Venor
Non si sente ancora pronto, ma non disperare. È ora di scoprire cosa lo sta frenando…

Qualunque sia la tua condizione attuale, se il tuo ragazzo non ti ha ancora proposto di convivere, vuol dire che non è ancora certo che possiate trovarvi bene assieme in casa o che possiate gestire al meglio tutti gli aspetti della convivenza.

Diventa quindi molto importante prendere in mano la situazione e agire, perché se sei arrivata fin qui, il tuo desiderio di andare a convivere non è più un semplice desiderio, ma una necessità ed è assolutamente giusta.
Se non farete questo passo, la vostra relazione si manterrà su un profilo instabile e non soddisfacente per te. Per questo, dovrai affrontarlo e chiedergli cosa vuole esattamente da te.

Trova il momento giusto per parlargli.
Dovrai affrontare delle sue insicurezze e, se per te sono insicurezze o paure “stupide”, per lui non lo sono affatto, quindi occorrerà avere pazienza. Essere paziente però, non vuol dire aspettare e accettare ogni scusa, significa solo affrontare adeguatamente le sue paure.

Potresti provare a parlargli a cena, oppure dopo aver guardato un film (che a lui è piaciuto), oppure in un semplice momento di relax domenicale, o, ancora meglio, durante una passeggiata.
Non mandare mai (non solo in questa situazione) il classico messaggio “dobbiamo parlare”, affronta l’argomento senza averlo anticipato prima, come se fosse un discorso naturale e usa un tono pacato e sicuro quando ne parli.

Dovrai farti dire da lui il perché del suo rifiuto a vivere insieme e fargli capire quanto sia fondamentale questo passo nella vostra relazione.

Ricorda sempre

La convivenza deve essere importante per entrambi, non solo per te. Quando lui non ne vuole sapere, è molto facile spazientirsi ed arrivare a dirgli che, o vuole convivere, o tanto vale che vi lasciate, ma questo è un discorso che non porta a nulla di buono.

Se vuoi dare un out-out, è molto più d’impatto dire che anche per te la convivenza è un passo importante da affrontare e che ti fa paura, ma senza la convivenza non potrete mai sapere se la vostra relazione abbia un futuro o meno. Avete la possibilità di scoprirlo facilmente e vale la pena tentare. Restare fermi può essere più semplice in apparenza, ma in questo modo la vostra relazione non progredirà in nessun modo.

Sii Chiara e Sincera con Te Stessa

Quando avrai affrontato con lui le sue insicurezze, saprai molto bene se lui sia disposto a convivere o se voglia invece una relazione più “superficiale”.
Le insicurezze sulla convivenza, se affrontate assieme, svaniscono nel giro di breve tempo, se invece lui continua ad essere scostante sull’argomento, vorrà dire che non ha alcuna intenzione di convivere con te.
Nel secondo caso, non scusarlo e non pensare che prima o poi la cosa possa risolversi da sola (potrebbe farlo, ma è improbabile). Se vorrai stare ancora con lui, dovrai essere disposta a rinunciare alla convivenza e ad andare avanti nella relazione senza che lui sia intenzionato a renderla davvero una storia seria.

Stressarlo in questo caso non servirà a nulla e, anche ripetendogli tutti i giorni che vuoi convivere con lui non servirà a fargli cambiare idea. Ricorda che dopo alcuni anni di fidanzamento, non può esistere la scusa “non mi sento ancora pronto”. Se il vostro fidanzamento dura da molti anni infatti, dovrebbe già sapere come sta con te e come possa essere la convivenza assieme a te.

Per questo, se avere una relazione superficiale non ti soddisfa più, forse dovresti prendere la decisione di lasciarlo.
Potrebbe sembrarti assurdo come pensiero, soprattutto se state insieme da molti anni, ma stando con un ragazzo che non ha intenzione di accasarsi, stai solo perdendo il tuo tempo.
Sei matura, magari hai una casa tua e sai che tipo di relazione ti renderebbe felice. Se i vostri obiettivi nella relazione non sono gli stessi, non è detto che sia lui l’uomo giusto per te.

Sai già quale sia la scelta giusta, devi solo metterla in pratica 😉

Immagini tratte da Google Immagini
Hai trovato l'articolo interessante?
Condividilo
con le tue amiche!
Sei d'accordo con quello che abbiamo scritto?
Hai bisogno di un consiglio specifico?
Scrivicelo nei commenti!
⇣⇣