Perché Continui a Innamorarti dell’Uomo Sbagliato? Come liberarsi del finto principe azzurro con la tecnica ASA

Ti sembra di avere una calamita che attrae a te solo gli uomini sbagliati? Scopri come salvarti 😉

Venor - Seduzione Sesso Amore
Perché Continui a Innamorarti dell'Uomo Sbagliato? Come liberarsi del finto principe azzurro con la tecnica ASA - Venor
Le apparenze ingannano chi vuoI farsi ingannare.
Roberto Gervaso

Ammettiamolo, distinguere l’uomo giusto da quello sbagliato non è sempre facile. A chi non è mai capitato di ritrovarsi invischiata con una di queste categorie?

  • Uomini che “non posso / non voglio / non me la sento / mai-neanche-mi-accecassero penserei di impegnarmi”
  • Uomini il cui periodo di galanteria e corteggiamento scade dopo una settimana come lo stracchino
  • Uomini perdutamente innamorati che, stando ad alcune recenti teorie quantistiche, vengono risucchiati in un universo parallelo dopo i primi tre appuntamenti
  • Uomini con le più svariate e fantasiose problematiche: narcisisti, depressi, bipolari, aggressivi, ecc…

Ne è capitato qualcuno simile anche a te, vero?
Non ti preoccupare però, questa “sindrome dell’uomo sbagliato” non ha nulla a che fare con la sfortuna e con qualche accorgimento, sarà possibile migliorare sensibilmente il nostro “radar” e imparare a scartare in breve tempo (tendenzialmente nel giro di 10 secondi) la maggior parte degli appartenenti alla lista riportata sopra.

Sei pronta a scoprire come fare? 😉

Perché gli uomini che attrai si rivelano “sbagliati”

Le motivazioni che possono spingerci ad innamorarci degli uomini sbagliati possono essere infinite, ma quella più comune è che noi donne non riusciamo ad accettare che l’uomo davanti a noi, l’uomo che ci sta facendo battere il cuore possa essere… un bugiardo.

Se siamo affascinate da lui, nutriamo nei suoi confronti una fiducia innata che non può essere in alcun modo intaccata se non da prove certe e assolutamente attendibili (e a volte, anche con quelle siamo lo stesso tentate di dargli il beneficio del dubbio!).
Altre volte inoltre, la possibilità di aver finalmente trovato una persona con i nostri stessi interessi e le nostre stesse passioni, ci fa credere di aver di fronte quella rara mosca bianca che non dobbiamo lasciarci sfuggire. E così, cullate dalle sue parole cominciamo ad ignorare i “semafori rossi”.

Tutti cercano di essere “giusti” per l’altro

All’inizio di ogni relazione, sia uomini che donne, abbiamo delle aspettative e, nella maggior parte dei casi, sono aspettative diverse:

  • Noi donne, usciamo con un uomo e ci aspettiamo che lui possa diventare l’uomo della nostra vita
  • Gli uomini, escono con una donna e si aspettano di poter stare bene (magari anche solo per un periodo limitato) con lei

Questa piccola differenza (le donne vogliono ora la garanzia di una storia a lungo termine, gli uomini vogliono prendersi tutto il tempo che occorre per valutare se la cosa sia fattibile) è il motivo principale per cui si attira l’uomo sbagliato e per cui noi donne siamo solitamente quelle che soffrono di più.

Le nostre aspettative, il bisogno di amore e il “narcisismo” sentimentale (chi non vuole sentirsi speciale?) ci offuscano la mente e ci impediscono di valutare davvero l’uomo che abbiamo di fronte.
Così, crediamo anche all’uomo che ci dice “Ora non posso impegnarmi davvero in una storia con te perché sono fidanzato / sposato / latitante / troppo bello per essere vero, ma è quello che desidero e ti assicuro che accadrà perché finalmente ti ho incontrata e so che tu sei la donna della mia vita“.

Preferiamo le belle bugie come “stasera non posso vederti perché devo fare da babysitter alla mia sorellina” piuttosto che una banale e scontata verità come “stasera preferisco stare sul divano a vedere la mia serie tv preferita“.
Preferiamo il bello e dannato che baciandoci in pubblico fa morire d’invidia le nostre amiche, piuttosto che il ragazzo normale che magari inciampa nel marciapiede…
Preferiamo sentirci dire che anche lui ama lo scrittore che adoriamo, la musica che ascoltiamo e il nostro poeta preferito, anziché sentirgli dire che non li conosce o che, ancora peggio, non li apprezza.

Con questo non voglio dire che tutti gli uomini mentiranno o che gli uomini affascinanti che fanno invidia alle amiche siano tutti uomini sbagliati, ma solo che, se farai capire di avere determinate aspettative o bisogni particolari, gli uomini faranno di tutto per soddisfarle per poter avere una chance e quando arriverai a capire realmente che persona ti trovi di fronte, a volte sarà troppo tardi: ti sarai innamorata.

Perché si resta innamorate dell’uomo sbagliato?

Ci sono solitamente 3 motivazioni che possono portarti a restare innamorata dell’uomo sbagliato:

1. Mancanza di una buona autostima

La mancanza di autostima è spesso causata da esperienze negative della nostra vita ed è difficile da fronteggiare. Per chi ne soffre, è facile lasciarsi trasportare dalle emozioni e ritrovarsi ad essere eccessivamente attaccate all’uomo che amiamo.

Se ti basta una sua parola per far cambiare il tuo umore o un tuo pensiero… potrebbe essere questo il problema.

Ricorda: non hai davvero bisogno di lui per essere felice e per poter stare bene. Forse lo ami, ma devi mettere te stessa sul suo stesso piano perché in una relazione, per far sì che diventi una relazione felice, non può esserci uno più importante dell’altro.

In questo caso, dovrai fare due cose importanti:

  • Circondati di persone che ti vogliono bene e che ci tengano a ricordarti quale sia il tuo valore. Se lui non lo sa riconoscere, o non è la persona giusta per te o è lui a non valere abbastanza.
  • Sforzati di essere sempre logica e razionale e di valutare i suoi comportamenti per ciò che sono

2. Il desiderio di poter confidare nella bontà delle persone

È vero, lui sembra comportarsi male, non darti abbastanza attenzioni, hai alcune prove che ti abbia mentito… ma vuoi comunque credere che sia una buona persona. Ci potrebbero essere mille giustificazioni per i suoi comportamenti sbagliati, perché non concedergli il beneficio del dubbio?

Forse lui ti sembra, in fondo, una buona persona e vuoi che sia quello giusto, ma se si comporta da uomo sbagliato, non può che essere l’uomo sbagliato.

A volte non è un problema di bontà ma di incompatibilità e questo può portare anche una persona buona a comportarsi male. Sono i desideri ed i progetti diversi il problema.

Non farti trascinare in una relazione poco soddisfacente solo perché senti il bisogno di fidarti di lui, o perché non può essere sbagliato anche lui. Concediti la possibilità di trovare un uomo migliore che possa meritarsi davvero la tua fiducia. Tutto diventerà più facile e più bello. Non perdertelo.

3. La sindrome della crocerossina

Molte di noi sono affette da questa sindrome. È facile infatti convincersi che con amore, impegno, pazienza, devozione e riti sacri, un uomo possa cambiare. Vorremmo “guarirlo”, vorremmo sentirci importanti per lui per aver attuato un meraviglioso cambiamento nella sua vita, ma l’illusione di poterci riuscire cambierà invece noi:
ci farà diventare insofferenti, disilluse sull’amore e risucchierà tutta la nostra energia rendendoci apatiche e tristi.

Se hai scoperto che in lui c’è “qualcosa che non va” (ad esempio una moglie che non riesce a lasciare o che sia violento perché è stato picchiato da piccolo) lascialo perdere. Subito.
Non è un cagnolino randagio bisognoso di cure che ti sarà grato per il resto della vita se lo prendi con te. È un uomo con dei problemi, problemi che diventeranno anche e soprattutto tuoi se non ti allontani.

Vuoi aiutarlo a tutti i costi? Offrigli la tua amicizia e fagli capire che per lui non potrai essere nient’altro che un’amica (senza “privilegi speciali”). Nel giro di poco tempo, sparirà dalla tua vita (perché a questi uomini l’amicizia non basta) e tu potrai riprendere la tua ricerca per trovare l’uomo giusto per te.

[Attenzione perché questa sindrome non colpisce solo nelle relazioni, ma anche nelle amicizie. In linea generale, cerca di non farti coinvolgere da persone negative e problematiche. “Una mente negativa non potrà mai darti una vita positiva” (Ziad K. Abdelnour).]

Come liberarsi dell’uomo sbagliato: La tecnica ASA – Accetta, Stabilisci, Agisci

Liberarsi di un finto principe azzurro non è difficile di per se, ma richiede una forte motivazione e il desiderio di poter essere davvero felici. Tu li hai? 😉

Se hai risposto di si, eccoti la tecnica ASA. Sfruttala al meglio!

Accetta la situazione

Accetta il fatto di aver fatto entrare uomini sbagliati nella tua vita (o di averne uno in casa adesso). Non fartene una colpa, non hai fatto nulla di brutto, affrontalo come un incidente di percorso.
Ogni uomo sbagliato corrisponde ad un’esperienza preziosa e non è da rinnegare, ma da accettare e studiare attentamente. Capirai di aver accettato la situazione, non appena ti sentirai consapevole di non voler più fare un errore simile.

Stabilisci cosa vuoi ottenere e quali siano le tue responsabilità

Smetti quindi di colpevolizzarti o di darti della stupida o dell’ingenua. Non sei nulla di tutto ciò. Gli uomini sbagliati che sono entrati nella tua vita, sono entrati perché hai lasciato per loro la porta aperta, perché ancora non sapevi come evitarli.

Ora la cosa importante è capire.

  • Cosa ti aveva attratto di loro? Erano loro qualità o era il tuo bisogno di amore che veniva soddisfatto?
  • Cosa vuoi dal tuo partner futuro? (Cerca qualità realistiche e difetti accettabili)

La consapevolezza e una pianificazione attenta possono davvero fare miracoli nel trovare l’uomo giusto 😉

Agisci

Quando avrai accettato la situazione e avrai pianificato ciò che vuoi, non perdere tempo.
Se ancora non hai trovato l’uomo della tua vita, esci, dedicati alle tue passioni e divertiti. Ora sai cosa vuoi e, soprattutto, cosa non vuoi.

Puoi essere inarrestabile!

Se invece vivi una relazione con un uomo sbagliato, prenditi un po’ più di tempo, ma cerca la forza per interromperla nel giro dei prossimi mesi (ricorda, un uomo non può cambiare, può solo essere cambiato) e una volta uscita dalla storia sbagliata, riprendi dall’inizio la tecnica ASA. Ogni cambiamento ha bisogno di essere accettato e porta a dover ripianificare la propria vita. Potrà essere doloroso e difficile, ma ottenere la libertà di trovare, conquistare ed avere al proprio fianco l’uomo giusto ne varrà la pena, te lo posso assicurare.

Conclusioni

Mettere in pratica i “buoni consigli” in ambito sentimentale è spesso un’ardua impresa e i finti principi azzurri sono sempre lì pronti a trarci in inganno ma ricorda, se utilizzerai la tecnica ASA e lavorerai sulla tua autostima e sull’amore per te stessa, nessun uomo sbagliato potrà più mettere piede nella tua vita.

Sei pronta ad innamorarti dell’uomo giusto? 😉

Immagini tratte da Google Immagini
Hai trovato l'articolo interessante?
Condividilo
con le tue amiche!
Sei d'accordo con quello che abbiamo scritto?
Hai bisogno di un consiglio specifico?
Scrivicelo nei commenti!
⇣⇣